Cerca

Il Lavoro È. FP CGIL Lombardia all’XI Congresso

25.10.2018 - Comunicato stampa Funzione Pubblica CGIL Lombardia
L’XI Congresso della Funzione Pubblica CGIL Lombardia si terrà lunedì 5 e martedì 6 novembre 2018 a Rezzato (Bs), presso Villa Fenaroli, in Via Giuseppe Mazzini 14.
Questo Congresso segue a quelli territoriali, tenutisi dal 9 al 19 ottobre scorsi, in cui il 96,26% dei circa 45mila iscritte e iscritti si è espresso per il documento politico Il lavoro È (prima firmataria la segretaria generale CGIL Susanna Camusso).
 
Nella due giorni, sindacaliste e sindacalisti, delegate e delegati si confronteranno sui tanti temi che coinvolgono le lavoratrici e i lavoratori dei servizi di pubblica utilità. Gli interventi partiranno lunedì 5 novembre, alle ore 14.30, con i saluti istituzionali di Silvia Spera, segretaria generale CGIL Brescia, e di Davide Giacomini, Sindaco di Rezzato. Seguirà la relazione di Manuela Vanoli, segretaria generale della FP CGIL Lombardia. E, dopo il dibattito, l’intervento di Valentina Cappelletti, segretaria CGIL Lombardia.
La serata proseguirà, dalle ore 21.30, con la proiezione del film “Due giorni, una notte” di Jean-Pierre e Luc Dardenne.
 
Martedì 6 novembre, dalle ore 9.30, ripartirà il dibattito con gli interventi dei delegati. Alle ore 15.30 sarà la volta di Serena Sorrentino, segretaria generale FP CGIL Nazionale.
Dopo le relazioni delle Commissioni elettorale e politica e relative votazioni, seguiranno le elezioni delle delegate e delegati ai Congressi di categoria nazionale e CGIL regionale, nonché dei componenti il Direttivo e l’Assemblea generale della FP CGIL Lombardia.
 
“Uguaglianza, sviluppo, diritti e cittadinanza, solidarietà e democrazia sono gli assi portanti del documento congressuale Il lavoro È, e così anche dell’azione programmatica del nostro sindacato. La nostra categoria ha l’obiettivo prioritario di vedere valorizzati i servizi di pubblica utilità erogati alla cittadinanza, nella loro qualità e organizzazione, e così nella qualità delle condizioni di lavoro e dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori sia pubblici sia privati che li forniscono - dichiara Manuela Vanoli, segretaria generale FP CGIL Lombardia -. A tal fine sono fondamentali la contrattazione e la partecipazione. Abbiamo resistito e combattuto 10 anni per rinnovare i contratti e vogliamo che entro fine anno si chiudano proprio tutti, anche quelli ora ai tavoli privati. È ripartita la contrattazione che ci avevano tolto con legge e con controparti fortemente restie al confronto sindacale. È grazie alle lavoratrici e ai lavoratori che l’abbiamo riconquistata e con loro ancora e sempre vogliamo condividere proposte, politiche e obiettivi per rendere sempre più i servizi di pubblica utilità valore pubblico”.
 
Milano, 26 ottobre 2018
tiziana.altea | 26 ottobre 2018, 10:30
< Torna indietro