Cerca

#PuntoContratti / Dalla trattativa della sanità privata

Accanto al confronto le iniziative a sostegno della trattativa
11 giu. – “Anche in considerazione degli scarsi risultati prodotti dall'incontro al tavolo sanità privata, è importante fare il possibile per organizzare le iniziative unitarie nelle aziende del settore presenti nei vostri territori”. La Fp Cgil Lombardia, con il segretario Gilberto Creston, si mobilita, come nel resto del paese, per fare cambiare passo alle trattative per il rinnovo del contratto nazionale Aiop/Aris. Alla riunione della scorsa settimana si è discusso della banca ore e del part-time. I sindacati hanno respinto al mittente l’idea di non saldare più nel mese successivo la maggiorazione straordinaria, ma l’articolo sarà riscritto per definire tempi di adesione e permanenza nella banca ore, che sarà verificata e gestita in sede di contrattazione aziendale.
Sul part-time, invece, dopo l’intervento del decreto legislativo 81/2015, si è deciso di confermare la percentuale del 25% (modificabile ai tavoli decentrati) e le 120 ore annue di lavoro supplementare, con 2 ore di limite giornaliero. Anche il part-time verticale salirà a queste 120 ore, dalle attuali 50. “In caso di stipula di clausole elastiche, la collocazione temporale della prestazione lavorativa sarebbe nel limite di 200 ore annue massime”, ma si sta ancora negoziando, come precisa in una nota Antonio Marchini della Fp Cgil nazionale.
Dal confronto su tutta la partita economica si stabilirà se mantenere le attuali maggiorazioni al 15%, mentre sarà con la contrattazione aziendale che si regolerà il diritto di precedenza nel passaggio da part-time a full time per le neo assunzioni a tempo pieno. “Oltre a quanto dispone la legge circa il diritto di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, abbiamo proposto di ampliare le casistiche, a fronte di particolari necessità familiari, personali e di formazione” precisa Marchini.
In questo mese di giugno sono previsti altri 3 incontri. E intanto, accanto, le iniziative a sostegno della trattativa.
tiziana.altea | 11 giugno 2018, 09:03
< Torna indietro